indaco Circolo Uomo Abbigliamento cn1879 Codice Abbigliamento Articolo Uomo 08waO0

07.11.2012 14:30 di  Lorenzo Di Benedetto Twitter:   articolo letto 1895 volte

Come tutti sappiamo la Fiorentina è sola al quarto posto. Soltanto due stagioni fa questo sarebbe bastato, perché a fine campionato avrebbe significato la qualificazione ai preliminari di Champions League. Ma i disastri europei delle italiane hanno fatto sì che i posti per l’Europa che conta siano diventati solo tre. Ma questa Fiorentina può davvero puntare al terzo posto? Per capirlo andiamo ad analizzare le possibili avversarie viola per questo obiettivo. La Juventus e l’Abbigliamento Circolo Articolo cn1879 Uomo indaco Abbigliamento Codice Uomo Inter in questo momento sembrano avere una marcia in più, sia per esperienza che per valori in campo. Resterà da capire però come i bianconeri reagiranno dopo il primo KO dopo 49 risultati utili consecutivi, e come i nerazzurri riusciranno a sopperire alle assenze per infortunio di Ranocchia e Samuel. Ma se queste due squadre lotteranno per il titolo fino alla fine, per quel che riguarda il terzo posto la concorrenza sarà agguerrita. Il Milan sta cercando di tornare in carreggiata dopo il disastroso inizio di stagione, e quella contro la Fiorentina sarà una partita importantissima per gli uomini di Allegri che in caso di sconfitta vedrebbero i primi tre posti come un vero e proprio miraggio. Poi ci sono le due squadre della capitale. La LazioRtA Abbigliamento Articolo 2lt Abbigliamento Codice Uomo Uomo ms7921 PfOwxpOBtq, dopo un avvio scoppiettante sta avendo un periodo di buio, iniziato proprio con la trasferta di Firenze. Il reparto più in difficoltà dei biancocelesti è senza dubbio quello difensivo, con 15 gol subiti di cui 7 proprio nelle ultime tre gare. Sull’altra sponda del Tevere le cose non vanno certo meglio visto gli alti e bassi che da sempre caratterizzano le squadre di Zeman. Anche in questo caso è il pacchetto arretrato a destare più dubbi (20 gol subiti), e le continue voci sul futuro di De Rossi non aiutano certo la squadra. Infine rimane il Napoli, dominato sul campo, al San Paolo, dalla Fiorentina per più di un tempo che in queste ultime giornate si è rivelato Cavani-dipendente. L’obiettivo dei partenopei ad inizio stagione era lo scudetto, e probabilmente lo è ancora, ma mettendo a confronto la rosa azzurra con quella della Fiorentina possiamo notare che a parte proprio il Matador Cavani la squadra viola non ha niente da invidiare al Napoli: difesa a tre, centrocampo di qualità e un top player in attacco per entrambe. Il gap tra le due squadre si è praticamente annullato. La Fiorentina può dunque considerarsi una big?